Con Master Clima la qualità viene sempre prima - Caldaie, Climatizzatori, Scaldabagni, Pompe di Calore e Pannelli Solari
Condividi su

Incentivo conto energia termico

Incentivo statale conto energia termico: scaldacqua pompa di calore, collettori solari termici e caldaie condensazione

Il Conto Energia Termico prevede che siano incentivati la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e gli interventi di piccole dimensioni per l'incremento dell'efficienza energetica realizzati successivamente al 3 Gennaio 2013. È un contributo in conto capitale erogato dal GSE, il gestore che promuove la sostenibilità ambientale attraverso l'incentivazione e lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabile in Italia. Gli interventi incentivabili, sia per i soggetti privati che per la Pubblica Amministrazione, sono l'installazione di collettori solari termici e la sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore. Mentre, solo per la Pubblica Amministrazione, l'incentivo include anche la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con sistemi a condensazione.

Di seguito le soglie massime di rimborso erogabile:

  • € 400 per gli scaldacqua a pompa di calore con capacità inferiore o uguale a 150 litri (in 1 anno)
  • € 700 per gli scaldacqua a pompa di calore con capacità superiore a 150 litri (in 2 anni)
  • € 340 /mq per i collettori solari termici con superficie lorda inferiore o uguale a 50 mq (in 2 anni)
  • € 275 /mq per i collettori solari termici con superficie lorda superiore a 50 mq e inferiore a 1.000 mq (in 5 anni)
  • € 2.300 per gli impianti a condensazione con potenza termica nominale inferiore o uguale a 35 kW (in 5 anni)
  • € 26.000 per gli impianti a condensazione con potenza termica nominale superiore a 35 kW (in 5 anni)

Il Conto Energia Termico non è cumulabile con le altre Detrazioni Fiscali.

Richiedi un preventivo



Recensioni Google
Recensioni facebook

Pagamenti su misura